Open menu

 

Carrello


Libro della Settimana

Requiem per un albero

Resoconto dal Nord Est
con l’inedito «I rami di Bob Marley»; prefazione di Francesco Vallerani

Collana: I Saggi

Pagine: 163

ISBN: 9788887583762

Prezzo: 12.00 

Storia dell’Alberón che ha messo le gambe

Ma questo sambuco, nossignore, non torna. Un ignobile sambuco sulle rovine dell’Alberón non può stare. Andrebbe tagliato subito, a colpi di ronca, per lesa maestà. È deciso, ronca alla mano. Sono pronto ad abbattere l’arbusto, giù tutto.

Dalla giovane rivelazione Matteo Melchiorre una nuova edizione, aggiornata con un capitolo inedito, del resoconto narrativo accolto con entusiasmo dalla critica e dai lettori. È la storia dell’Alberón di Tomo di Feltre, ma è anche la storia di tutti gli alberi, dovunque essi siano, che cedono di fronte agli imperativi della cementificazione e all’avanzata dei capannoni industriali. E, dalla vicenda di un piccolo paese del Nord Est, le idee si ampliano, ramificano e mettono radici anche altrove. Così la fine di quell’olmo diventa l’inizio di una serie di narrazioni sulla natura e sulla memoria, sul «tramonto di una territorialità premoderna» e sull’inevitabile «morte del paesaggio». Il libro, nella sua prima edizione, ha vinto il Premio Mazzotti, nella sezione ecologia.

Recensioni

• «Bella l’idea, bello il modo di procedere, qualcosa a cavallo tra la microstoria e l’indagine giornalistica, il récit e il diario di bordo» (Franco Marcoaldi,Repubblica)

• «Di solito, di fronte a un libro così, si tira fuori con simpatia il termine “gioiellino”. A me pare molto di più» (Wu Ming 2)

Recensione per “Requiem per un albero“: recensioni_requiem

Recensione per “Requiem per un albero“: tuttolibri 16febbraio2008