Open menu

 

Carrello


Libro della Settimana

Haymarket, Chicago

traduzione di Chiara De Bastiani

Collana: Dissensi

Pagine: 410

ISBN: 9788887583496

Prezzo: 18.00 

Disponibilità: Buona

«... un capitolo trascurato della lotta dei lavoratori e per la dignità umana» - The Washington Post

Una storia vera di terrore, rivoluzione e amore incondizionato. Il romanzo racconta uno dei più dolorosi avvenimenti della storia americana, prendendo le mosse dalla vicenda sentimentale di Albert Parsons e della sua compagna di colore, Lucy, una giovane coppia che – per sfuggire alle severe leggi contro i matrimoni misti nel Texas – si rifugia nella zona più degradata di Chicago. Mentre la loro relazione si consolida, in città si inasprisce la lotta tra una classe operaia povera e un’elite benestante, indifferente al disagio sociale. I due (entrambi personaggi realmente esistiti) intrecciano la loro storia d’amore con l’impegno politico e Albert sarà ingiustamente accusato della strage di piazza Haymarket nel 1886.

Recensioni

• «Duberman è noto per la sua eccezionale poliedricità: è storico insigne, scrittore di talento e avvocato appassionato» (Howard Zinn)

• «… un modello di ciò che il romanzo politico deve essere…» (Neil Gordon,Boston Review)