Open menu

 

Carrello


Libro della Settimana

Come eliminare la polvere e altri brutti pensieri

Pubblicazione: 25 luglio 2019

Collana: Dissensi

Pagine: 192

ISBN: 9788896350768

Prezzo: 12.00 

Disponibilità: Ottima

E le onde si infrangono sulle certezze e sui dubbi di chi la sua vita l’ha sempre vissuta su una riva sicura, evitando di bagnarsi e fuggendo emozioni e tentazioni. Strappano dal nostro tempo polvere su polvere, granello su granello, limano e modellano, finché la fantasia non ha la meglio sulla gravità e iniziamo a volare via, oltre le cime dei pensieri, oltre la cresta della paura.

Una donna, un uomo, un pazzo. Lei ha un rimpianto, aver lasciato il pianoforte e la musica per dedicarsi al marito e ai figli. Lui è ossessionato da una nota stonata, che gli risuona nella testa e non gli dà pace. Il folle sta preparando una bomba, per annientare il padre che non l’ha mai accettato. Siamo all’inizio degli anni Ottanta, la chiusura dei manicomi imposta dalla legge Basaglia del 1978 è l’occasione per esplorare il territorio complesso e accidentato del senno umano. In un romanzo ardito nella struttura, i riflettori sono puntati sulla parola «guarigione», che implica il sacrificio di mondi immaginari costruiti come antidoto all’isolamento, all’emarginazione. L’impossibilità di un legame autentico con gli altri lacera i personaggi della storia. E così la vicenda letteraria di una malattia «mentale» esplode nel racconto intimo della malattia «relazionale». Perché a volte i muri più difficili da penetrare, i più alti e i più spessi, sono quelli eretti da chi ci sta intorno. Ma i veri pazzi chi sono?

Tag: , , , , , , .

Recensioni

«Daniele Germani ci conduce nel labirinto dell’agentività umana, un senso di dolore fisico arriva al lettore». Elisabetta Favale recensice Come eliminare la polvere e altri brutti pensieri su Linkiesta

«Dopo la lettura di “Come eliminare la polvere e altri brutti pensieri” di Daniele Germani  nascono spontanei nuovi spunti di riflessione e qualcosa di diverso inizia a muoversi!», nuova recensione su Modulazioni Temporali

«Come eliminare la polvere e altri brutti pensieri è forte, a volte crudo e diretto, ma mai eccessivo o esagerato. Tutto è ben equilibrato, le parole sono dosate, a volte poetiche, infatti la penna di Germani ha un non so che di melodico, di soave», A Tutto volume libri con Gabrio

«Attraverso la verità del Pazzo, si leggono pagine di assoluta bellezza che incollano letteralmente il lettore, Daniele Germani ha scritto un libro che vale la pena leggere, lui ci mostra una realtà che può davvero far paura!», Loredana Cilento per  Millesplendidilibrienonsolo

«La narrazione, trascinante e introspettiva, conduce inevitabilmente alla riflessione sulla diversità in senso lato e su un concetto di normalità troppo spesso fatta solo di finzione e apparenza».Il mondo incantato dei libri.

«Questa polvere di cui l’autore parla penetra nei pori della pelle: non ti senti colpevole, non ti senti addolorato né felice. Non è quel tipo di libro dove il lettore si immedesima e si riconosce. Il lettore resta turbato, ha bisogno di un paio di giorni per dare valore al testo, senza consentire alle proprie aspettative di prevalere in ogni singola virgola», scrive Ylenia Del Giudice su parte del discorso blogspot

«Un libro splendido… un romanzo vero, vivo, duro, istruttivo, necessario, attuale». Ascolta la video recensione della book blogger Eleonora Forno

«Un libro ricchissimo. E’ una denuncia, la vita all’interno di alcune di quelle case dell’orrore rispecchia la realtà. Un orrore che si riflette nei comportamenti di una società giudicante e disinteressata nei confronti del diverso. E’ un libro malinconico, perché vorremmo abbracciare questi personaggi schiacciati dal peso dei ricordi e incapaci, all’apparenza, di trovare una nuova via. Ci sono tante cose in questo libro che ci riguardano. Non importa quanto distante sembri da noi la storia, in realtà parla con noi, di noi». Alessandra Fontana, la lettrice controcorrente blog

«Questo libro è diretto, mai eccessivo, e solleva in noi delle domande. Mi è parso come una buona tisana calda in un pomeriggio d’inverno, la sorseggi lentamente, senza fretta, intanto ti fai domande, e il solo ragionare ti fa star meglio». Nuova recensione per Come Eliminare la Polvere su Rock’n’read

«Proporre, in un’opera di finzione, un argomento come quello della pazzia è un’arma a doppio taglio. Può rivelarsi pericoloso gestire un discorso come questo senza le dovute precauzioni. Ma Daniele Germani si è dimostrato capace di padroneggiare l’argomento, non tanto per l’esattezza dei dettagli e dei fatti, quanto per la scelta – ammirevole, a mio parere – di dare finalmente voce a coloro i quali per moltissimo tempo è stata negata questa possibilità». Giovanna Nappi per I Bookanieri

Intervista di Daniele Germani a RadioQuanteStorie, programma radiofonico dedicato alla buona letteratura.

«Che cos’è Come eliminare la polvere e altri brutti pensieri? è un libro su una parte di storia che vogliamo dimenticare; che parla alle nostre paure e alla nostra vergogna (non solo emozioni innate, ma anche comportamenti acquisiti). È un libro che sfida la percezione comune di buono o cattivo e di giusto o sbagliato. Una miccia per far esplodere delle domande in testa, quelle che spesso non vogliamo porci». Recensione sul blog letterario sottolacopertina

Nuova recensione per Come eliminare la polvere e altri brutti pensieri su Chili di Libri

«Come eliminare la polvere e altri brutti pensieri di Daniele Germani  è una riflessione malinconica sulla normalità e la salute mentale». Paola Calefato

 

 

 


Ti consigliamo anche...