Open menu

 

Carrello


Libro della Settimana

2 ottobre 2017

20 ottobre.Il racconto lungo di Marco Ciriello “Le sorelle misericordia” fa tappa all’Ubik di Napoli

Nuova incontro con i lettori napoletani per  il giornalista de Il Mattino e Il Messaggero Marco Ciriello, venerdì 20 ottobre 2017 alle 18, alla Libreria Ubik di Napoli. Lo scrittore avellinese presenterà al pubblico accorso in via Benedetto Croce 24, il racconto lungo Le sorelle misericordia” pubblicato da Edizioni Spartaco.

L’autore nel corso dell’evento coordinato dalla blogger Viviana Calabria  dialogherà con la giornalista Carmen Cretoso e con Tiziana Di Monaco,editore.

Letture a cura di Sergio Savastano.

 

«Ciriello scrive (spesso di sport) trasfigurando, gioca a rendere l’invenzione più reale della realtà, senza limiti, intransigente alla tirannia della semplificazione, si tratti di raccontare un goal all’incrocio dei pali o il diritto al fine vita per i malati terminali: “Non sai mai quando hai giocato la tua ultima partita. Meno che mai la migliore”» La Repubblica

«Da Christopher Hitchens, cui il libro è dedicato, a Massimo Troisi, passando per Simone Weil: Marco Ciriello articola gli scontri verbali tra due sorelle mettendo in campo una varietà sempre avvertita di riferimenti e registri in un continuum di rabbia pietas ironia e tenerezza», scrive  Simona Ciniglio per L’Indiependete. Il romanzo sui generis del giornalista di Il Mattino e Il Messaggero affronta tematiche complesse e attuali quali diritto alla vita e eutanasia, fede e razionalismo, sport e malattia in un gioco di specchi e  contrapposizioni instillando nel lettore dubbi, domande, facendo  discutere “poli” apparentamente antitetici «… senza oscillare, senza che si rincorressero e sovrapponessero, a farci capire che stare sull’uno o sull’altro non è fatto, né di cultura né di fede, ma di occasioni, di vocazioni, di incidenti, di forma del corpo con cui veniamo al mondo, di struttura, di grazia.  Questo non è un libro cattolico ma fa venire voglia di Dio», come ha scritto Simonetta Sciandivasci sulle pagine di Il Foglio

Il libro

Finalissima degli Open di tennis in Australia. L’italiana Laura Cammarata sta affrontando la campionessa Serena Williams in un match che ha dell’epico. Di colpo si ferma, interrompe la gara, lascia senza dare spiegazioni la Rod Laver Arena e pone fine alla sua carriera di tennista.

La partita importante si giocherà su un altro campo, che vede contrapposte due sorelle con visioni della vita divergenti. La prima alle prese con la sua profonda religiosità, la seconda costretta su una sedia a rotelle dalla Sla.

«Due anime abitano nel mio petto» diceva Goethe. Così Ciriello contrappone le due donne in dialoghi su Dio e l’esistenza, lo sport e la malattia, Lourdes e il Grande Slam, la fede e l’eutanasia. Gli scambi sono decisi, ostili, fino all’epilogo che porta le protagoniste e il lettore dall’hinterland napoletano a Barcellona.

L’autore

Marco Ciriello (1975) è scrittore e giornalista. Ha pubblicato Il vangelo a benzina (Bompiani), Per favore non dite niente (Chiarelettere), Assassinio sulla Palmiro Togliatti (Baldini&Castoldi). Scrive per Il Messaggero e Il Mattino e cura i blog letterari Herzog,  Hitch22 e Mexicanjournalist.

Etichette: Le sorelle misericordia, libreria ubik, Marco Ciriello, sla