Open menu

 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

11 giugno. Presentazione de L’Anima dei Fiori ai Giardini La Mortella

Giugno 11 @ 11:00 - 13:00

Si terrà sabato 11 giugno- ore 11-a Forio d’Ischia la presentazione dell’opera di Matilde Serao “L’anima dei fiori” riscoperta e ripubblicata da Edizioni Spartaco.

L’appuntamento imperdibile per i lettori foriani è nella splendida cornice dei Giardini La Mortella – Fondazione William Walton-, in via Francesco Calise 45,  con la curatrice Donatella Trotta e l’editrice Tiziana Di Monaco; con loro dialoga Paola Villani.

L’evento sarà arricchito dalle letture curate  da Giuseppe Coppola e Salvatore Guadagnuolo e da interventi musicali.

L’anima dei fiori è un piccolo gioiello dimenticato della produzione letteraria seraiana pubblicato per la prima volta nel 1903 e mai più ristampato fino in tempi recenti quando la Spartaco ha deciso di riportarlo a nuova vita. Il book flower, che costituisce un unicum per la madre fondatrice del Mattino,  è stato riproposto ai lettori in una nuove veste: otto volumetti di pregio- pubblicati secondo l’ordine originale della prima pubblicazione- costituiscono l’intera opera.  Ogni libro realizzato in edizione di pregio con copertina ad hoc dell’artista Angelo Maisto può essere letto indipendentemente dagli altri in quanto dotato di un apparato critico curato da Donatella Trotta, una tra le più influenti studiose seraiana. Il 24 giugno sarà in libreria il settimo volume mentre l’ottavo e ultimo sarà pubblicato il prossimo anno per celebrare  il centoventesimo anniversario del libro.

L’autrice

Matilde Serao (Patrasso 1856 – Napoli 1927) scrittrice, giornalista, poligrafa ed epistolografa coraggiosa e intraprendente, è stata protagonista e testimone del suo tempo, pioniera del giornalismo moderno e imprenditrice culturale dai molti primati. Nel 1882 viene assunta a Roma al Capitan Fracassa, testata letteraria e satirica dove è la prima donna redattrice. Con il marito Edoardo Scarfoglio fonda tre giornali: Il Corriere di Roma (1885-1887), il Corriere di Napoli (1888-1891) e Il Mattino (1892) per poi fondare da sola, nel 1904, il quotidiano Il Giorno, dopo aver ideato e diretto tre riviste periodiche: il Mattino-Supplemento (1894-1895), il settimanale illustrato e satirico Masto Rafaele (1899-1901) e La Settimana (1902-1904). Candidata al premio Nobel per la letteratura per la sua vasta produzione letteraria, si spegne al suo tavolo da lavoro nel 1927.

La curatrice

Donatella Trotta, nata a Roma, è cresciuta e si è formata tra Italia, Giamaica, Svizzera e Giappone prima di fermarsi per sua scelta a Napoli dove, dopo la laurea in Lettere moderne, vive e lavora. Giornalista professionista (dal gennaio 1983 alle pagine culturali del quotidiano partenopeo “Il Mattino”), già docente di ruolo di materie letterarie, è anche autrice, traduttrice e curatrice di libri tra saggistica e narrativa, divulgazione e poesia per varie case editrici, per adulti e ragazzi. Per il suo impegno nel sociale, nella letteratura giovanile e nella promozione del libro, della lettura e dell’arte come esperienza ha ricevuto numerosi riconoscimenti. Tra i più recenti, il Premio Andersen, il Premio internazionale di giornalismo civile dell’Istituto italiano per gli Studi filosofici, l’Eip-Italia (École Instrument de Paix) dell’Unesco e il Premio di giornalismo Matilde Serao a Carinola, nell’ambito del quale ha ricevuto anche una targa d’argento del Presidente della Repubblica per i suoi studi sulla «madre fondatrice» del “Mattino”.

 

 

Dettagli

Data:
Giugno 11
Ora:
11:00 - 13:00
Categoria Evento:

Luogo

Giardini La Mortella
via Francesco Calise, 45
Forio d'Ischia,
+ Google Maps