Walter Campos de Carvalho


campos Campos de Carvalho (1916-1995) è considerato uno dei massimi scrittori brasiliani, tanto che la sua influenza nel suo paese è stata paragonata a quella di Henry Miller per gli Stati Uniti. Dopo gli studi in legge divenne procuratore dello Stato. Nel frattempo, però, la sua grande passione per la letteratura lo portò a frequentare intellettuali come Mario de Andrade e a scrivere i primi saggi umoristici. I suoi romanzi, tra i quali questo Il boccale bulgaro, sono ritenuti dei veri e propri classici della narrativa brasiliana, apprezzati anche da Jorge Amado. Per il suo stile torrenziale e sconcertante, è spesso accomunato al surrealismo, con cui condivide la visione lucida e dissacratoria, ma anche la sofferenza e la ricerca della verità.