Mahmoud Saeed


mahmoud_saeed-photo1

Mahmoud Saeed (nato a Mosul, in Iraq, nel 1938) è stato imprigionato per la prima volta nel 1963, scontando un anno di reclusione per reati politici. Ha subito in totale sei incarcerazioni fino al 1980. Nel 1985 è riuscito a emigrare negli Emirati Arabi, prima di stabilirsi negli Stati Uniti nel 1999 come rifugiato politico. Ha pubblicato nove libri in arabo e ricevuto diversi premi letterari.