Ignazio Silone


silone

Ignazio Silone (1900-1978), militante e dirigente del Partito comunista fino alla rottura nel 1930-1931, dallo stesso periodo esule in Svizzera, dove pubblica i suoi primi romanzi: Fontamara e Vino e pane; rientra in Italia nel 1944; nel dopoguerra prosegue senza interruzioni la sua intensa attività di romanziere, saggista, pubblicista.