Anatole France


anatole-france

Anatole France (1844-1924) vinse il Premio Nobel per la letteratura nel 1921. Per France, Le opinioni dell’abate Jérôme Coignard furono una svolta: proprio a partire dal 1893 e da questo libro, lo scrittore si applicò in modo sempre più costante a interessi sociali e politici. Come si sa, pochi anni dopo, si sarebbe schierato nell’affare Dreyfus, tra i fautori dell’innocenza del capitano, diventando poi un socialista militante.