Open menu

 

Carrello


Libro della Settimana

6 febbraio 2018

28 febbraio. Rossella Tempesta protagonista dell’incontro letterario “Meditando” a Castellamare di Stabia

Sabato 28 febbraio 2018, alle ore 19, la poetessa Rossella Tempesta con il suo romanzo d’esordio LA PIGRIZIA DEL CUORE sarà la protagonista del terzo appuntamento del nuovo ciclo di incontri letterari “Meditando” presso l’enoteca “BaccaNera” – in Via IV Novembre 19 a Castellammare di Stabia.

Giunta alla terza edizione,  la rassegna culturale patrocinata dall’avvocato stabiese Vincenzo Ruggiero punta  a coniugare  il sapore della lettura con il retrogusto del buon vino. Saranno tre gli incontri con altrettanti scrittori che si terranno presso l’enoteca Bacca Nera nel mese di febbraio.

Per l’ultimo appuntamento la riconosciuta poetessa di origine napoletana presenterà al pubblico  la storia dell’avvocato Stella impegnata nel lavoro di mediazione familiare, e madre, che si riconosce nel profilo dolce e romantico della bella Angelina vissuta cento anni prima.

Al suo esordio con il genere romanzo, la poetessa Rossella Tempesta con lo stile che le è proprio fa dono ai lettori di un racconto struggente, scandito da lunghe attese, silenzi eloquenti, desideri velati, sentimenti urgenti, popolato da personaggi femminili lirici e maschili ben delineati. Senza tacere sulle violenze di cui sono vittime molte donne, ieri come oggi.

A dialogare con gli autori saranno le docenti del liceo classico stabiese “Plinio Seniore” Angela Cambri e Valeria Longobardi, e Liliana Longobardi dello scientifico “Francesco Severi”

Il libro

Stella è una donna bella e impegnata. Avvocato esperto nelle cause di lavoro, è separata e madre di una sveglia ragazzina di tredici anni. Stella ha lottato per farsi strada nella vita, innanzitutto perché le fossero riconosciuti meriti e pregi aldilà dell’avvenenza fisica. Conosce bene il sistema giudiziario e, dall’interno, si oppone a contraddizioni e storture: per lei contano i motivi, non solo gli interessi.

Figura forte e fragile insieme, riscopre se stessa durante una vacanza sui monti della Majella, rispecchiandosi nel profilo dolente e romantico della dolce Angelina, vissuta cent’anni prima nel palazzo-castello al centro di un paese dell’Abruzzo.

Le storie delle due protagoniste s’incontrano e si fondono, tra immaginazione e realtà, nel tumulto di una passione bruciata e di un sentimento nuovo, autentico, che per farsi strada ha bisogno di più coraggio.

L’autrice

Rossella Tempesta è nata a Napoli nel 1968. Vissuta a Terlizzi, Milano, Cattolica, Rimini, Napoli, attualmente risiede a Formia. Si occupa di poesia e cultura anche promuovendone la divulgazione con eventi e iniziative corali. Suoi testi e interventi appaiono sulle riviste Poeti e poesia, La mosca di Milano, Graphie, ClanDestino, AttraVerso, Poesia, Il filo rosso, Farepoesia. Ha ricevuto i Premi Dario Bellezza, Salvatore Quasimodo, Miramare Poesia, Hostaria dal Terzo, Sandro Penna. Autrice di otto libri di poesia, è presente nell’antologia Nuovi Poeti Italiani n. 6, a cura di Giovanna Rosadini (Einaudi 2012).