Open menu

 

Carrello


Libro della Settimana

14 Gennaio 2019

16 gennaio. Donato Cutolo ospite de Il Caffè Letterario del Liceo Garofano di Capua

Per il ciclo di incontri de “Il Caffè Letterario” promosso dal dirigente scolastico del Liceo Scientifico Luigi Garofano, prof. Giovanni Di Cicco,  mercoledì 16 gennaio 2019 alle ore 16:30 presso l’aula magna dell’ istituto in Piazza delle Armi 1, Capua, si terrà la presentazione del romanzo Occhi chiusi spalle al mare” –

All’incontro con l’autore parteciperanno alcuni ragazzi del progetto SPAR e Aniello Zerillo, presidente di Solidarci . Gli interventi degli studenti delle classi prime saranno coordinati dalla prof.ssa Vittoria Simone.

Il libro

Introverso e schivo, Piero è cresciuto all’ombra di un padre distante e autoritario su un’isola immaginaria del Sud, approdo di migranti. Dalla morte prematura della madre, il ragazzo è solito affidare a una matita pensieri e desideri, cercando nel disegno un modo per esorcizzare paure e fragilità.

Un giorno, un incontro fortuito in un palazzo abbandonato cambierà prospettiva e direzione alla sua esistenza.

Occhi chiusi spalle al mare è una storia intima. Con stile semplice e raffinato, Cutolo delinea i contorni di sentimenti veri come i conflitti descritti, siano essi bellici o interiori.

A rendere indimenticabile la lettura è l’ascolto in sottofondo della colonna sonora composta dalla pianista Rita Marcotulli e impreziosita dalla voce dell’attore Sergio Rubini.

L’autore

DONATO CUTOLO è scrittore e compositore. Per Edizioni Spartaco, è autore del romanzo Occhi chiusi spalle al mare, con la colonna sonora di Rita Marcotulli (compositrice e pianista di fama internazionale, vincitrice di Ciak d’oro, Nastro d’argento, David di Donatello, Premio Top Jazz) e voce di Sergio Rubini (attore, regista e sceneggiatore, vincitore di Ciak d’oro, Globo d’oro, Nastro d’argento, David di Donatello). Ha pubblicato inoltre i romanzi Carillon (colonna sonora di Fabio Tommasone e Donato Cutolo); Vimini(colonna sonora di Fausto Mesolella); 19 dicembre ’43 (colonna sonora di Fausto Mesolella, Daniele Sepe e voce di Paolo Rossi).