Open menu

 

Carrello


Libro della Settimana

9 agosto 2018

16 agosto. Presentazione del romanzo La Pigrizia del Cuore al Festival delle piccole cose di Monte Sant’Angelo

Rossella Tempesta  e il suo romanzo La Pigrizia del Cuore arricchiranno il nutrito programma 2018 di “Junno. Festival delle piccole cose” che si terrà tra il 13 e il 19 agosto nel rione medievale di Junno a Monte Sant’Angelo in provincia di Foggia.

La serata dedicata alla poetessa e romanziera napoletana sarà giovedì 16 agosto alle 21 presso la  scalinata di V. Gambadoro verso P.za De’ Galganis quando l’autrice presenterà al pubblico il suo libro d’esordio nella narrativa.

Il Rione Junno è un luogo singolare, unico, nato per dare ospitalità ai pellegrini devoti a San Michele è un piccolo gioiello di architettura essenziale

Il Festival porta la parola, in tutte le sue accezioni, e la musica nelle piazzette naturali del rione Junno.

“Junno. Festival delle piccole cose” ha l’obiettivo di valorizzare questo luogo e di far coltivare, verso questi spazi, gesti d’amore che li riportino fino al ripopolamento del rione.

Il libro

Stella è una donna bella e impegnata. Avvocato esperto nelle cause di lavoro, è separata e madre di una sveglia ragazzina di tredici anni. Stella ha lottato per farsi strada nella vita, innanzitutto perché le fossero riconosciuti meriti e pregi aldilà dell’avvenenza fisica. Conosce bene il sistema giudiziario e, dall’interno, si oppone a contraddizioni e storture: per lei contano i motivi, non solo gli interessi.

Figura forte e fragile insieme, riscopre se stessa durante una vacanza sui monti della Majella, rispecchiandosi nel profilo dolente e romantico della dolce Angelina, vissuta cent’anni prima nel palazzo-castello al centro di un paese dell’Abruzzo.

Le storie delle due protagoniste s’incontrano e si fondono, tra immaginazione e realtà, nel tumulto di una passione bruciata e di un sentimento nuovo, autentico, che per farsi strada ha bisogno di più coraggio.

Al suo esordio con il genere romanzo, la poetessa Rossella Tempesta con lo stile che le è proprio fa dono ai lettori di un racconto struggente, scandito da lunghe attese, silenzi eloquenti, desideri velati, sentimenti urgenti, popolato da personaggi femminili lirici e maschili ben delineati. Senza tacere sulle violenze di cui sono vittime molte donne, ieri come oggi.

L’autrice

Rossella Tempesta è nata a Napoli nel 1968. Vissuta a Terlizzi, Milano, Cattolica, Rimini, Napoli, attualmente risiede a Formia. Si occupa di poesia e cultura anche promuovendone la divulgazione con eventi e iniziative corali. Suoi testi e interventi appaiono sulle riviste Poeti e poesiaLa mosca di MilanoGraphieClanDestinoAttraVersoPoesiaIl filo rossoFarepoesia. Ha ricevuto i Premi Dario Bellezza, Salvatore Quasimodo, Miramare Poesia, Hostaria dal Terzo, Sandro Penna. Autrice di otto libri di poesia, è presente nell’antologia Nuovi Poeti Italiani n. 6, a cura di Giovanna Rosadini (Einaudi 2012).