Open menu

 

«Questo libro è stata una piacevolissima sorpresa!». Due lettrici quasi perfette recensiscono "Fratello John, sorella Mary" di Marco Ehlardo.    Continuano le offerte su tutto il catalogo Spartaco. Spedizioni gratuite con una spesa minima di 40 euro. Buone letture a tutti!

Carrello


-15%

Il mio quarantotto

Emancipazione della donna e libero pensiero dalle «Memorie di una idealista»
a cura di Monika Baár

Pagine: 178

ISBN: 9788887583625

Prezzo: 12.00  10.20 

Disponibilità: Buona

Prima di tutto, la libertà

Mi diressi a passo spedito verso una località fuori delle porte cittadine, una piccola altura sulla quale si trovava una sorta di giardino dove erano le tombe di tutti i combattenti uccisi dai soldati nel 1848, nella lotta per la libertà.

Per quale motivo sembravamo essere dalla parte del torto, quei morti e io? La colpa non era certo nostra, ma del nostro nemico comune, il dispotismo, nello Stato e nella famiglia. Mi rendevo conto sempre di più che questi due tiranni coincidono e provengono dalla stessa matrice, l’eterno atteggiamento paternalista nei confronti sia degli individui che dei popoli: fede imposta, doveri imposti, amore imposto. Al singolo bisognerebbe invece dire: «Scegli tu, secondo il tuo discernimento, le tue convinzioni, i tuoi doveri, le tue inclinazioni». E ai popoli: «Siate liberi di esprimere le vostre proteste, le vostre esigenze». È dunque così difficile capire che la libertà è la più forte delle leggi? Se si insegnasse ai bambini e si abituassero i popoli a comprendere questo concetto, il compito della civiltà sarebbe già compiuto.