Open menu

 

«Questo libro è stata una piacevolissima sorpresa!». Due lettrici quasi perfette recensiscono "Fratello John, sorella Mary" di Marco Ehlardo.    Continuano le offerte su tutto il catalogo Spartaco. Spedizioni gratuite con una spesa minima di 40 euro. Buone letture a tutti!

Carrello


-15%

Due delitti celebri

Giovanna di Napoli e Nisida
introduzione di Giuseppe Montesano; traduzione e note di Filippo Benfante

Collana: I Saggi

Pagine: 192

ISBN: 9788887583878

Prezzo: 13.50  11.50 

Disponibilità: Buona

Intrighi e vendette in due cronache dall’autore dei «Tre moschettieri»

«Perché fate questo bel cordone, mia cara e fedele sposa?». «Per impiccarvi, mio signore!».

Tra il 1839 e il 1840, Dumas, già affermato e prolifico autore teatrale, si cimenta con alcune ricostruzioni di fatti realmente accaduti. Giovanna di Napolie Nisida sono due dei diciotto Crimes célèbres a cui lo scrittore francese dedicò la sua attenzione. Dumas muove dalla mera cronaca per trasformarla, con penna magistrale, in narrativa: «Tutto ciò che è fatto bruto – scrive Montesano nella sua introduzione – si dilegua, e la letteratura si sostituisce alla Storia». Nelle vicende della regina Giovanna e dell’assassinio di suo marito Andrea d’Ungheria, e nella tragica disavventura della giovane Nisida e di suo fratello Gabriele, che pagherà con la vita l’aver voluto difendere l’onore della sorella dal bieco tentativo di seduzione perpetrato da un principe mascalzone, è anche possibile cogliere i giudizi di Dumas: un biasimo per l’arroganza del potere, che schiaccia e impedisce ogni sentimento autentico e corrompe persino i rapporti più naturali.

Recensioni

Recensione per “Due delitti celebri“: manifesto 20agosto2008.pdf