Open menu

 

Carrello


Libro della Settimana

-15%

Autobiografia mai scritta

Ricordi (1853-1932)
a cura di Piero Brunello e Pietro Di Paola

Collana: Il Risveglio

Pagine: 268

ISBN: 9788887583236

Prezzo: 12.00  10.20 

Disponibilità: Buona

Ricordi sparsi dalle pagine di un rivoluzionario

«A me secca il dover parlare di me stesso: io non sono abbastanza vanitoso per dire quello che posso aver fatto di bene, né abbastanza ingenuo per raccontare al pubblico quello che posso aver fatto di male. Ma ogni regola ha la sua eccezione».

Raccolti per la prima volta in maniera organica i brani in cui Errico Malatesta raccontò episodi della sua avventurosa vita, in lettere, autodifese nei processi, articoli di giornale, interviste. I ricordi riguardano sia la vita politica sia quella privata, che in un rivoluzionario come Malatesta furono sempre strettamente intrecciate e sempre dedicate alla difesa dei più deboli. Il padre dell’anarchismo italiano racconta del paese della sua infanzia nel regno dei Borbone (in provincia di Caserta), di vecchi cospiratori garibaldini, di lunghi viaggi oltreoceano, di comizi e manifestazioni in tutta l’Italia, di giornali clandestini, di scioperi e moti insurrezionali, di soldati al fianco dei rivoltosi, di esuli russi, di attentati al re, di rocambolesche fughe da carceri e da isole di domicilio coatto, di bande armate in conflitto con i carabinieri.