Open menu

 

Carrello


Libro della Settimana

Libreria Spartaco

 

IMG_2572

 

 

 

 

 

 

La Libreria Spartaco si propone come…

un luogo dello scambio e della socialità culturale;

una vetrina per i piccoli e medi editori indipendenti;

un punto di riferimento per le persone innamorate della lettura, un approdo per quanti non amano leggere ma sono abbastanza coraggiosi da provare.

Ha aperto i battenti il 29 dicembre del 2006 in via Martucci a Santa Maria Capua Vetere in provincia di Caserta. E ogni anno, quello stesso giorno, si organizza una festa benaugurante con scrittori e lettori.

L’iniziativa è la naturale espansione dell’attività di Edizioni Spartaco.

La libreria – estesa su circa 100 metri quadrati distribuiti su due livelli – si propone come vetrina della produzione editoriale di qualità, alla quale è affiancata un’ampia selezione delle pubblicazioni dei maggiori gruppi editoriali.

La scelta dei testi è incentrata su narrativa, libri per bambini e ragazzi, fumetti, teatro, musica e cinema, oltre alla saggistica in genere e agli spazi dedicati alla produzione di autori e realtà editoriali del territorio casertano e campano.

Significativa – per rendere l’idea dello spirito che anima questa Bottega delle Parole – è la frase scelta, a mo’ di epigrafe, per l’insegna: “’No, non voglio vedere la televisione’. Alza la voce se no non ti sentono: ‘Sto leggendo non voglio essere disturbato’”. La firma è di Italo Calvino.

Ricco il programma di appuntamenti ed eventi di letteratura, musica e teatro, che si svolgono con cadenza settimanale, proprio con l’obiettivo di creare una rete di relazioni culturali sul territorio ma anche oltre i confini della provincia di Caserta.

La Libreria Spartaco collabora con le scuole e organizza una serie di iniziative per incentivare la lettura tra i più giovani:

• le “Letture di nonna Bartolina” sono rivolte ai bambini dai tre ai dodici anni;

• il progetto “Fogli e figli. La libreria adotta gli studenti” rivolto agli istituti superiori;

• il gruppo di lettura “Matti per i classici” formato per lo più da studenti universitari.

La Libreria Spartaco è scenario del video dei Blindur nell’ambito del progetto Fuori Catalogo. Regia: Valerio Casanova; Riprese: Valerio Casanova, Davide Raimondo, Roberta Cacciapuoti, Giulio Verazzo; Audio: Vincenzo Esposito.

Intervista di Francesca Iodice su ilrumoredellecose.wordpress.com “Tra passione, dissensi e autori di bestemmie: la Libreria Spartaco”

Intervista di Mario Schiavone su tornogiovedì.it della serie Dialoghi con i librai